Blog

Sia che perdiamo la testa al pensiero di una cioccolata calda sotto le coperte quando fuori fa freddo, sia che non vediamo l’ora di addentarne una barretta alle nocciole o di farne una bella e soffice torta…siamo abituati a pensare al cioccolato come ad un piacere che ha un prezzo molto salato da pagare, uno di quegli alimenti da bollino rosso, soprattutto se sotto dieta. Prima di etichettare il cioccolato come qualcosa di dannoso per la salute, proviamo a sfatare qualche falso mito e a scoprire se esso possa essere parte integrante di una alimentazione perfettamente sana!

Nella prima puntata abbiamo scoperto cose molto interessanti sul cioccolato. Innanzitutto che esso non contiene così tanta caffeina come generalmente si crede; che i grassi saturi in esso contenuti non innalzano il livello di colesterolo come altri grassi saturi ben peggiori; che questo alimento è in realtà ricco di sostanze nutritive; che i dolci in generale non sono i soli colpevoli delle carie.

In questo articolo completiamo il panorama, sfatando le ultime leggende che descrivono il cioccolato come il male assoluto!

Mito 5. Il cioccolato provoca mal di testa. In realtà: uno studio dell’Università di Pittsburgh ha mostrato che non esiste alcun legame tra cioccolato e mal di testa. I risultati di tale studio cieco (cioè nel quale l’osservatore non sa che tipo di individui sta studiando) – condotto su 63 partecipanti sofferenti di mal di testa cronici – sono stati pubblicati sulla rivista di neurologia Cephalalgia. Una volta si credeva che i mal di testa cronici dipendessero dalle ammine (compresi l’istamina e beta-feniletilamina) contenute in alimenti come il formaggio cheddar, le arachidi, i salumi, il cioccolato e l’alcol. Questo studio, invece, ha depennato il cioccolato dalla lista delle possibili causa mal di testa.

Mito 6. Il cioccolato provoca l’acne. In realtà: indipendentemente da ciò che i vostri genitori o nonni possono ancora dire, gli studi degli ultimi venti anni hanno eliminato il cioccolato tra le cause di acne. Molti dermatologi ormai dubitano che la dieta giochi un ruolo significativo nello sviluppo dell’acne. Ora si ritiene che questo fenomeno sia causato da una combinazione di livelli elevati di batteri e di sostanze sulla pelle.

Mito 7. Il cioccolato fa ingrassare. In realtà: qualsiasi cibo può essere parte di una dieta sana, se consumato con moderazione. Una barra media di cioccolato contiene 220 calorie. Questo significa che, se altri cibi ad alto contenuto calorico sono eliminati, questa quantità è abbastanza bassa da poter essere parte di una dieta volta a controllare il peso. Inoltre, godersi un pezzo di cioccolato ogni tanto può ridurre di molto il rischio di gravi abbuffate, che possono verificarsi quando ci si sente privati totalmente ​​dei nostri cibi preferiti.

Come vedete, la cattiva reputazione del cioccolato sta lentamente cambiando e la ricerca ora mostra che questo alimento può essere parte di uno stile di vita sano in  generale, se consumato con moderazione. Noi siamo assolutamente convinti di questo e non ci piacciono le diete che, per un motivo o per l’altro, vietano del tutto un certo tipo di alimento. Preferiamo vederci chiaro e trovare il modo di gustarlo lo stesso!

X