Blog

Pensi che fare la giusta quantità di attività fisica settimanale comporti una rivoluzione nella tua vita? La risposta è NO e ti spieghiamo il perché.

 

Siamo entrati nel periodo di paranoia e pentimento: “Oddio sono ingrassata/o devo mettermi a dieta! Bisogna che faccia almeno un periodo detox!”.

Ecco che ognuno cerca la via migliore per perdere peso nel minor tempo possibile e, ovviamente, con il minimo sforzo. Non stiamo a dilungarci sui vari metodi e pseudo diete che compaiono ovunque, in questa rubrica ci occupiamo di attività fisica, di come il nostro corpo gestisce le energie!

 

Partiamo proprio dalle energie immagazzinate. Non c’è dubbio, sono state parecchie, per tutti o quasi, certamente sopra il livello abituale. Perché deve essere per forza un male? Erano cibi gustosi? Li abbiamo condivisi con persone a noi care? Questo si che è importante! Sicuramente sono stati momenti piacevoli, mente e corpo ne hanno sicuramente tratto giovamento!

 

Ora che abbiamo energie da vendere, una maggiore motivazione ed un metabolismo più che attivo è il momento di aggiungere la giusta quantità di attività fisica. Non per pentimento rispetto al periodo passato, piuttosto per investire al meglio le energie accumulate ed iniziare una buona abitudine.

 

Come? Aggiungi 10 minuti al giorno al tuo conteggio di movimento quotidiano. Esercizi ad alta intensità? Una in passeggiata in più per andare al lavoro? Scegli l’attività che preferisci, ancora meglio confrontandoti con il tuo medico e professionista delle scienze motorie di fiducia.

Non abbandonarti alla pigrizia e alla frustrazione di non riuscire, la soluzione è solo una: esercitarsi un po’ tutti i giorni.

Esatto, non serve allenarsi un giorno fino allo sfinimento se poi il risultato è solamente un grande dolore muscolare ed una nausea totale al solo sentir parlare di attività fisica.

 

Il trucco è molto semplice: cerca di mantenere una intensità più elevata del tuo ritmo abituale, alza i battiti e mantieni il ritmo, 10 minuti non sono così lunghi.

Se riesci a chiacchierare mentre esegui l’attività che hai scelto non sei evidentemente sulla strada giusta. Sembra un’indicazione banale è esattamente il segnale che il cervello sta focalizzando le energie su una attività che non è in grado di controllare a livello subconscio.

 

Attenzione: yoga, pilates ed attività simili possono certamente migliorare la tua postura, ma non ti faranno dimagrire. Non attivano adeguatamente il tuo metabolismo.

Il cuore ha bisogno di essere allenato. Il miglior modo per farlo è partire dalla giusta intensità ma per un tempo ridotto. Inoltre, l’intensità stimolerà adeguatamente i muscoli aumentando la massa muscolare dei muscoli che allenerai.

Ecco perché 10 minuti in più al giorno rispetto alle abitudini quotidiane saranno certamente il miglior modo per partire senza troppo impegno ma con la voglia di poter fare ogni giorno qualcosa in più.

L’obiettivo per il cambiamento non è la rivoluzione ma piccoli, quotidiani, cambiamenti consapevoli!

 

 

No Comments

Post a Comment

X